Usa: un auto in dono per tenere buono il pastore Jones, quello del “brucia il Corano”

Pubblicato il 17 Ottobre 2010 8:30 | Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre 2010 9:32

Il pastore protestante Terry Jones, che un mese fa aveva espresso l’intenzione di bruciare pubblicamente una copia del Corano, ha avuto un’auto in regalo da un concessionario del New Jersey in cambio della promessa di non mettere mai in pratica quanto aveva annunciato (senza poi farlo, visto il clamore scatenato a livello internazionale).

L’offerta e’ arrivata al reverendo Jones da David Cranton, general manager della Benson-Hyunday di New Brunswick, in New Jersey: l’uomo ha riferito alla Cnn di aver chiamato il Dove World Outreach Center di Gainesville, in Florida, dove il reverendo Jones aveva manifestato le sue intenzioni anti-islamiche.

”Dato che il pastore Jones si e’ impegnato a tener fede alla sua promessa, noi ci siamo impegnati a tener fede alla nostra” ha detto Cranton. Ha aggiunto di aver riservato al pastore una Hyundai Accent 2011, del valore di 13.600 dollari, e che ”il pastore ha accettato l’offerta”. Una portavoce del Dove World Outreach Center, raggiunta telefonicamente, ha precisato che il reverendo Jones intende donare l’auto ad un centro musulmano di beneficenza.