Aviaria H10N8, muore donna in Cina: primo caso di contagio umano

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Dicembre 2013 15:52 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2013 15:53

aviariaPECHINO – L’influenza aviaria H10N8 fa la sua prima vittima, in Cina. Una donna di 73 anni è morta, si tratta del primo caso di contagio umano di questo specifico ceppo. La donna è morta a causa di problemi respiratori lo scorso 6 dicembre a Nanchang, capoluogo della provincia orientale cinese dello Jiangxi.

Successivamente è stato confermato che la donna aveva contratto il virus influenzale, la prima prova al mondo del contagio agli umani di questa influenza che si sapeva si diffondesse solo tra i volatili. Al momento, le autorità sanitarie cinesi non possono confermare che la morte sia dovuta all’influenza, dal momento che la donna aveva anche disordini muscolari e una pressione arteriosa molto alta che ha portato ad un infarto. Secondo le informazioni, la donna aveva frequentato un mercato di volatili prima di ammalarsi, ma nessuno dei suoi familiari o delle persone con cui è stata in contatto mostrano sintomi dell’influenza. Martedì erano stati confermati altri due casi di H7N9, un’altra influenza aviaria che da marzo scorso ha contagiato oltre 140 persone tra Cina, Taiwan e Hong Kong, facendo 45 vittime.