Azerbaigian, arrestate 8 persone: preparavano un attentato terroristico

Pubblicato il 31 Marzo 2010 13:47 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2010 13:49

In Azerbaigian il 16 marzo scorso sono state arrestate otto persone, tra cui un cittadino ceceno, che si stavano preparando a compiere un attentato terroristico a Baku, la capitale.

Durante gli arresti sono state sequestrate armi, munizioni, telefoni cellulari e della droga. Il tutto era stato importato illegalmente dalla Georgia e nascosto in vari posti, tra cui nella sede di una società per disabili.

Nel corso degli interrogatori uno degli indagati ha rivelato che Agil Namazov, il capo dei terroristi arrestati, aveva più volte detto di voler “importare” la jihad islamica anche in Azerbaigian attraverso degli attentati da compiere in luoghi affollati.