Baba Vanga profezie 2020: “Vita in pericolo per Trump e Putin”. E un meteorite…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Dicembre 2019 12:33 | Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2019 12:33
Baba Vanga profezie 2020: "Vita in pericolo per Trump e Putin". E un meteorite...

Baba Vanga profezie 2020: “Vita in pericolo per Trump e Putin”. E un meteorite…

ROMA – Come ogni anno arrivano le profezie di Baba Vanga, la presunta veggente cieca morta in Bulgaria nel 1996 all’età di 85 anni, considerata come “Nostradamus dei Balcani”. Nel mirino questa volta ci sono Vladimir Putin e Donald Trump: secondo Vanga nel 2020 la loro vita sarà messa in pericolo.

Nelle sue profezie per il 2020 l’attuale presidente della Russia avrà un anno difficile e tutto inizierà con un tentativo di omicidio. E l’assassino sarebbe un uomo dal all’interno del Cremlino. E su Mosca potrebbe abbattersi un meteorite. Problemi di salute invece per Donald Trump, che secondo Vanga si ammalerà di una misteriosa malattia.

Classe 1911, diventata cieca in seguito ad un terribile temporale, Baba Vanga (Vangelina Pandeva Gushterova) è una figura avvolta nel totale mistero e quasi venerata da molti in Bulgaria e dintorni (nacque in Macedonia) già in vita e ancora di più dopo la morte, avvenuta nel 1996. Secondo i suoi seguaci, Baba Vanga era in grado di leggere nel pensiero e di prevedere il futuro e la sua fama fu tale che anche i leader comunisti in Bulgari si servirono di lei per organizzare la loro agenda politica.

Conosciuta come la “Nostradamus dei Balcani”, ancora nel 1979 parlò di eventi collegabili alla fine dell’Unione sovietica ( “Tutto si scioglierà, come il ghiaccio, e solo uno non sarà toccato, Vladimir, la sua gloria, la gloria di Russia”) e predisse che “due uccelli di ferro” avrebbero attaccato gli Usa, in una visione che in qualche modo divenne realtà con gli attacchi alle Torri Gemelle. (Fonte The Sun).