Cina, baby modella di 14 anni sfila senza sosta e muore

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 ottobre 2017 5:13 | Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2017 20:24
Cina-baby-modella-muore

Cina, baby modella di 14 anni sfila senza sosta e muore

SHANGAI – L’agenzia cinese che rappresentava Vlada Dzyuba, la modella russa 14enne morta nel corso di una sfilata della Settimana della Moda a Shangai, nega che la giovane lavorasse eccessivamente e fosse stressata.

La morte dell’adolescente in un ospedale cinese, ha acceso i riflettori sul mondo lavorativo oscuro delle modelle occidentali in Cina, molte delle quali provengono dall’ex Unione Sovietica, scrive dawn.com

Vlada Dzyuba ha iniziato a sentirsi male, aveva una fortissima febbre ed è stato ricoverata in un ospedale di Shangai ma le sue condizioni sono rapidamente peggiorate ed è deceduta. Secondo The Siberian Time, è morta per meningite cronica aggravata da un grave esaurimento nervoso.

“Ci dispiace di aver perso un angelo”, ha dichiarato ESEE Model Management di Shangai in un messaggio su Weibo, equivalente cinese di Twitter, sottolineando inoltre che la Shanghai Fashion Week si è conclusa il 18 ottobre e la giovane si è ammalata sei giorni dopo.

Il direttore esecutivo dell’ESEE, Zheng Yi, ha separatamente segnalato al Global Times che la modella, prima del decesso, nel corso dei 2 mesi in cui è rimasta in Cina, lavorava otto ore al giorno. “Durante il soggiorno ha svolto 16 lavori diversi e ottenuto pause regolari. La maggior parte del lavoro avveniva nell’arco di otto ore e, rispetto ad altre modelle, l’impegno era moderato”.

Dopo l’evento di Shanghai, la Dzyuba si è spostata a Yiwu, una città a sud di Shanghai, ma una sfilata è stata annullata perché ha iniziato a stare poco bene ed è tornata a Shanghai. La giovane età di Dzyuba, che avrebbe compiuto 15 anni il prossimo 8 novembre, fa puntare i riflettori su una legge cinese secondo la quale i minori di 16 anni possono essere impiegati in alcuni settori con autorizzazione ufficiale.