Bagdad, tre attentati nei quartieri sciiti: almeno 34 vittime

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 ottobre 2014 8:47 | Ultimo aggiornamento: 12 ottobre 2014 8:47
Bagdad, tre attentati nei quartieri sciiti: almeno 34 vittime

Bagdad, tre attentati nei quartieri sciiti: almeno 34 vittime

BAGHDAD – Tre attentati, tre autobombe esplose in tre diversi quartieri di Baghdad, tutti quartieri sciiti, e in tre diversi momenti di sabato 11 ottobre. Il bilancio provvisorio è di almeno 34 morti e 71 feriti. Il primo attacco è avvenuto quando un attentatore suicida si è lanciato su un’auto carica di esplosivo contro un checkpoint nel distretto settentrionale di Khazimiyah, uccidendo secondo fonti mediche e della polizia, 13 persone, tra cui tre ufficiali di polizia, e ferendone 28.

Nel secondo episodio, un’altra autobomba ha preso di mira una strada commerciale ed affollata nel nordovest di Baghdad, in particolare una gelateria nel sobborgo sciita di Shaoula, uccidendo 8 persone e ferendone 18. Ma la strage non si è fermata qui. Una terza autobomba è esplosa nella serata di sabato in un altro quartiere sciita della capitale, causando 15 morti e 44 feriti.