La bambina che muore soffocata a tre anni per un esorcismo

Pubblicato il 7 agosto 2012 8:01 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2012 8:01
esorcismo bambina

Esorcismo in Malesia

KUALA LUMPUR – Volevano scacciare gli “spiriti maligni”: l’hanno immobilizzata, coperta e le sono saliti sopra in otto. E l’hanno uccisa. E’ morta così, schiacciata e soffocata, in Malesia, una bambina di soli tre anni.

Uno zio della bambina ha chiamato la polizia, che ha fatto irruzione nella casa della famiglia, di etnia cinese, nella città di Bukit Mertajam. ”Abbiamo trovato otto persone, tra cui la bambinaia indonesiana, ammucchiate l’una sull’altra su di un letto sotto una coperta.

La vittima era immobilizzata sotto la pila umana, e le otto persone recitavano delle nenie. Riteniamo si tratti di un esorcismo per cacciare via gli spiriti maligni”, ha detto un responsabile della polizia.

Secondo il quotidiano malese The Star, il rito andava avanti già da venti ore quando la polizia è intervenuta. Gli otto famigliari, indagati per omicidio volontario, hanno tra i 16 e i 67 anni.