Bambino nasce con quattro gambe e due peni: è rarissima sindrome dei “gemelli parassiti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 settembre 2018 16:46 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2018 16:46
nasce sindrome gemelli

Nasce con quattro gambe e due peni: è rarissima sindrome dei gemelli parassiti

ROMA – Quando è venuto al mondo è stato subito chiaro a tutti che il piccolo avrebbe immediatamente avuto bisogno di cure mediche specialistiche. Il neonato infatti era venuto al mondo con quattro gambe e due peni. È la storia di un bimbo indiano che, dopo essere stato sottoposto ad un intervento chirurgico durato oltre cinque ore al Narayana Health City di Bangalore, si è ripreso perfettamente e ora sta bene.

Il bimbo era nato con un raro difetto di nascita congenito che si traduce in arti o organi extra, che di solito sono deformati. In ospedale gli hanno rimosso le parti deformate e, dopo la degenza, il piccolo è potuto tornare finalmente a casa.

A descrivere le complessità del caso ai giornalisti locali in una conferenza stampa sono stati gli stessi medici che lo hanno preso in cura. Il neonato in pratica è venuto al mondo con una rara malattia genetica, che può essere causata da anomalie cromosomiche o agenti ambientali, che ha comportato lo sviluppo di un suo gemello in grembo.

La condizione può verificarsi quando un embrione si sviluppa ma poi smette di crescere e continua a sviluppare solo arti o organi supplementari, che rimangono attaccati all’altro gemello. In gergo si parla infatti di “gemelli parassiti“.