Bangladesh, affonda traghetto con 200 persone a bordo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 febbraio 2015 10:18 | Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2015 10:18
Bangladesh, affonda traghetto con 200 persone a bordo

Il fiume Padma

DACCA – Un traghetto con a bordo 200 persone è affondato domenica mattina in Bangladesh. L’imbarcazione stava navigando sul fiume Padma, a circa 70 km a nord di Dacca, quando è stato urtato da un mercantile.

L’incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno ora locale. L’imbarcazione fornisce il collegamento tra i porti di Paturia e Daulatdia.

Per cause ancora da accertare, l’imbarcazione si è scontrata con il cargo MV Mostafa e in seguito all’urto si è inabissata nel centro del fiume. Diversi superstiti sono stati recuperati, ma non si conosce il numero di dispersi.

Tragedie del genere sono molto frequenti in Bangladesh soprattutto a causa del sovraffollamento delle navi. L’ultimo grave incidente risale allo scorso agosto, quando 120 persone morirono dopo che il loro traghetto, che trasportava un carico di passeggeri tre volte superiore al consentito, si è capovolto sempre nel fiume Padma, uno dei principali nel Paese asiatico.