Bangladesh. Arrestato leader jihadista mentre fuggiva da Dacca

Pubblicato il 2 Marzo 2015 11:32 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2015 11:32
Farabi Shafiur Rahman

Farabi Shafiur Rahman

BANGLADESH, DACCA – La polizia del Bangladesh ha arrestato lunedi a Dacca un leader islamico radicale, Farabi Shafiur Rahman, nell’ambito delle indagini per risalire all’omicidio giovedi’ scorso del blogger e scrittore bengalese naturalizzato americano, Avijit Roy. Lo riferisce il portale di notizie BdNews24.

Il colonnello Ziaul Ahsan, direttore generale aggiunto del Battaglione di azione rapida, ha precisato che gli agenti hanno bloccato Rahman mentre cercava di allontanarsi dalla capitale.

I media bengalesi avevano scritto il giorno dell’assassinio di Roy e del ferimento della moglie all’uscita della Fiera del Libro di Dacca che Rahman aveva apertamente minacciato di morte la vittima per la sua attivita’ a favore del laicismo e contro il fondamentalismo islamico.

Già nel 2013, dopo l’uccisione di Ahmed Rajob Haider, un altro blogger critico dell’Islam radicale, Rahman era stato arrestato per le sue invettive contro coloro che usano i social media per criticare l’attivita’ dei movimenti islamici.

Le indagini comunque sono appena all’inizio e la polizia bengalese ha reso noto di aver accettato una offerta di collaborazione dell’Fbi americana.