Beve bottiglia di gin in aereo poi picchia la hostess: “Ti stacco la testa”

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 novembre 2017 5:57 | Ultimo aggiornamento: 3 novembre 2017 20:01
bottiglia-gin-aereo

Bernadette Briggs

IL CAIRO – Bernadette Briggs, una 39enne britannica, tracanna di nascosto una bottiglia di gin Bombay Sapphire mentre è a bordo di un aereo della Thomas Cook Airlines verso l’Egitto, poi completamente ubriaca picchia la hostess minacciandola di “staccarle la fottuta testa” e non contenta, morde il comandante del volo.

La Briggs, di St Helens, Merseyside, volontaria in un’ente di beneficenza e madre di due figli, dopo aver bevuto la bottiglia di gin è stata descritta come “completamente pazza”; mentre l’areo iniziava la fase di atterraggio da 9 km, improvvisamente si è alzata e cominciato a gridare e imprecare.

Quando la hostess Madison Preece le ha chiesto di sedersi la Briggs ondeggiando e biascicando ha risposto “vaff****lo”; la Preece ha replicato che stava mettendo in pericolo gli altri passeggeri e la Briggs aggiunto “Ti stacco la testa”, colpendola su una spalla. E’ iniziato un parapiglia: un passeggero ha cercato di intervenire, ma la donna l’ha graffiato e poi cercato di mordere il comandante che cercava di bloccarla.

La polizia egiziana, chiamata dopo l’atterraggio dell’aereo, sotto il sedile della donna ha scoperto una bottiglia quasi vuota di gin Bombay Sapphire; la Briggs è stata ricoverata in ospedale e gli psichiatri sostengono abbia avuto a bordo un episodio psicotico. Come racconta il Daily Mail, le è stato vietato viaggiare a bordo della Thomas Cook e al ritorno ha dovuto cercare un’altra compagnia aerea.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other