Bin Laden, anniversario della morte: Usa in allerta

Pubblicato il 26 Aprile 2012 21:46 | Ultimo aggiornamento: 26 Aprile 2012 21:48

NEW YORK – Con l'avvicinarsi del primo anniversario dell'uccisione di Osama bin Laden, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha partecipato oggi ad una riunione del Consiglio per la sicurezza nazionale, anche se al momento non risultano particolari minacce ''credibili'' direttamente collegate alla ricorrenza.

La riunione si e' tenuta ''per esaminare lo stato delle minacce con l'avvicinarsi dell'anniversario dell'uccisione di bin Laden'', ha detto il portavoce della Casa Bianca Jay Carney, aggiungendo che, comunque, ''fino a questo momento, non abbiamo informazioni credibili che organizzazioni terroriste, tra cui al Qaida, stiano complottando per compiere attacchi agli Stati Uniti da far coincidere'' con la ricorrenza.

Osama bin Laden e' stato ucciso la notte del primo maggio, in Pakistan, da un commando dei Navy Seals. Il suo corpo e' stato poi successivamente sepolto in mare dai militari americani.

Obama, ha detto ancora Carney, ha chiesto al suo team per la sicurezza nazionale ''di continuare a prendere tutte le misure necessarie per proteggere gli americani'', anche perche' ha detto il portavoce, ''riteniamo che al Qaida e suoi alleati rimangono impegnati a compiere attacchi contro il nostro Paese, anche per vendicare bin Laden, seppur non necessariamente in occasione dell'anniversario'' della sua morte.