Bin Laden e i particolari “leggenda”: spunta il diario scritto a mano

Pubblicato il 11 Maggio 2011 20:53 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2011 20:58

Bin Laden

WASHINGTON (USA) – Il settimanale Time ha dato la notizia fra i primi, l’ennesimo particolare leggenda su Bin Laden è un diario scritto a mano, un taccuino che custodiva piani, progetti e idee da realizzare.

La rivelazione ha una fonte anonima, come il viagra, come la coca cola e tutti i retroscena della vita del nemico numero uno degli Stati Uniti. Sono genericamente fonti americane, o più precisamente funzionari Usa, ma nulla di più.

Il diario di Osama, capo indiscusso dei terroristi di al Qaeda, è stato trovato dopo il raid dei Navy Seals americani. Come registrava messaggi audio e video, sembra plausibile adesso che scrivesse i suoi appunti prima su un foglio di carta e poi li trascrivesse nel famoso pc dei misteri. Così la leggenda continua.