Usa, decisione choc di una madre estetista: botox per la figlia di 7 anni

Pubblicato il 7 Maggio 2011 13:34 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2011 13:34

LOS ANGELES – Vuole a tutti i costi che sua figlia diventi famosa e con questo chiodo fisso non ha esitato a mettersi all’opera con tutta la sua abilità da estetista. Sharon Evans, una mamma single di 33 anni, ha iniettato Botox e altre sostanze similari sul viso della figlia di 7 anni, le ha gonfiato le labbra e tatuato le sopracciglia.

“Quello che faccio per Bree la renderà una star”, ha confidato Sharon al “Sun”, che pubblica in esclusiva il colloquio con la donna, originaria di Shepherd’s Bush, Londra, e ora residente in California. “Tutte le attrici e le celebrità del futuro iniziano adesso e Bree sfonderà grazie alle sue super labbra e alla sua pelle morbida e senza rughe”. “Lei è la mia bambina e questa è la mia decisione – ha proseguito Sharon – tutto ciò l’aiuterà e cambierà il corso della sua vita”. “Oltretutto, risparmierà anche tanto denaro in futuro per cosmetici e trattamenti estetici”, ha detto l’estetista che ha acquistato il Botox online.

La bambina non sembra sfuggire al fascino della celebrità prospettata dalla madre: “Mi piacciono le mie sopracciglia e il Botox. Alcune mie compagne di classe dicono che è sbagliato, ma sono solo stupide e gelose. La maggior parte mi invidia e vorrebbe essere come me. Sanno che diventerò una superstar, come Willow Smith”, la figlia della coppia hollywoodiana Will e Jada Pinkett Smith.

“Sono sua madre – ha concluso la donna – il suo agente, il suo stimolo e la sua amica. Avrei voluto che mia madre avesse fatto altrettanto per me”. L’editoriale di commento del “Sun” è lapidario: “Si tratta di abuso su minori, puro e semplice. (…) Sharon ha bisogno di un sostegno psichiatrico, e velocemente, se si vuole dare anche una minima chance alla figlia di crescere in modo sano”.