Boy Scout Usa: anche i gay potranno essere capi. Divieto abolito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 luglio 2015 2:02 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2015 2:04
i Boy Scouts of America (Bsa)

(Foto d’archivio)

NEW YORK – Alla fine i boy scout americani cedono alle pressioni e ammettono le persone omosessuali tra i propri capi. La svolta in casa dei Boy Scouts of America (Bsa) è arrivata con una decisione del consiglio esecutivo, che ha abolito il divieto di adulti ‘capi’ e dipendenti apertamente gay. La decisione ha effetto immediato e mette fine ad anni di controversie con le quali l’associazione ha rischiato varie cause.

Per i boy scout americani si tratta di una vera rivoluzione. La strada verso l’abolizione del divieto è stata aperta lo scorso 21 maggio dal presidente dell’associazione, l’ex segretario alla Difesa Robert Gates, che intervenendo a un incontro aveva dichiarato il divieto alla partecipazione di adulti apertamente gay insostenibile. Il divieto – ha messo in guardia Gates – faceva rischiare cause che l’associazione avrebbe quasi sicuramente perso.