Brasile, abusi sessuali e torture: poliziotti arrestati

Pubblicato il 21 Aprile 2012 18:43 | Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2012 18:44

SAN PAOLO – Tre poliziotti brasiliani sono stati arrestati oggi con l'accusa di aver torturato e violentato una donna di 36 anni che avevano fermato per un furto. L'episodio si e' consumato nella favella di Rocinha, a Rio de Janeiro.

I tre agenti, che si sono costituiti oggi, sono stati sottoposti a detenzione preventiva e dovranno restare in carcere per 30 giorni. Secondo la vittima i tre l'avrebbero legata ad un letto e picchiata prima di violentarla, minacciandola poi di uccidere i suoi familiari se avesse fatto la denuncia.

Dal 2011 la Rocinha, la favela piu' grande di Rio, e' occupata da polizia e militari, nell'ambito del cosiddetto ''processo di pacificazione'', che punta ad erodere terreno ai narcotrafficanti, che in passato avevano pieno controllo del territorio.