Brasile, arrestati 3 John Lennon. Un altro è morto

Pubblicato il 6 Febbraio 2013 11:24 | Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio 2013 11:24
Brasile, arrestati 3 John Lennon. Un altro è morto

Brasile, arrestati 3 John Lennon. Un altro è morto

ROMA – “Non so cosa scomparirà prima, se il rock ‘n’ roll o il Cristianesimo. Siamo più famosi di Gesù”. Cosi John Lennon nel lontano 1966 scatenò l’ira di cristiani e benpensanti. Nel 2012 questa frase però torna ad essere attuale in Brasile dove i Beatles sono ancora tra le band rock più popolari. Come in tutto il mondo del resto.

In Brasile però il fenomeno è ancora più particolare con migliaia di bambini che dopo la morte di Lennon nel 1980 sono stati chiamati, in suo onore, John Lennon. Una vera e propria invasione di piccoli John Lennon.

La polizia di Belo Horizonte ha arrestato negli ultimi mesi tre banditi chiamati, per l’appunto, John Lennon e trovato anche un cadavere, probabilmente vittima di una faida interna alla criminalità locale, sempre con lo stesso nome.

L’arresto più recente è avvenuto venerdì quando John Lennon Ribeiro Siqueira, 19 anni, è stato catturato mentre si preparava a rapinare un negozio in città. Non bisogna dimenticare che tal John Lennon Fonseca Ferreira, 22 anni, è uno dei ricercati più pericolosi in Brasile. Il 19 dicembre la polizia ha arrestato John Lennon Camargos Gomes, 22 anni, accusato di cinque omicidi a Belo Horizonte.