Brasile: favela Rocinha a Rio sarà terreno di stage per cadetti

Pubblicato il 31 Marzo 2012 16:00 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2012 16:16

RIO DE JANEIRO – Considerata per decenni il covo preferito dei trafficanti di Rio de Janeiro, Rochina, la 'favela' piu' grande dell'America Latina, recentemente ''pacificata'' dall'esercito, sara' adesso terreno di stage per i nuovi cadetti di polizia. Lo hanno rivelato al quotidiano 'O Globo' i vertici della stessa polizia. A partire da venerdi' prossimo, la baraccopoli ricevera' il doppio degli agenti attualmente impiegati nella regione, che passeranno da 350 a 700 uomini, tutti reclute.

Per loro, si trattera' di un vero e proprio 'battesimo di fuoco', dato che la zona continua ad essere nel mirino dei narcos, nonostante la cattura, lo scorso dicembre, del loro principale boss, il bandito 'Nem'.

Secondo gli investigatori, 'Rocinha' e' tradizionalmente considerato il punto piu' redditizio della citta' per il commercio di droga: prima dell'arrivo delle forze dell'ordine, i criminali fatturavano oltre 400mila euro al mese. Per questo sarebbe in corso una nuova guerra intestina per riprendere il controllo del mercato. Nel primo trimestre dell'anno, sono stati registrati gia' sette omicidi legati al traffico.