Brasile, gang fa fuoco in un bar a Belém: undici morti

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 maggio 2019 9:29 | Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2019 9:29
Brasile, gang fa fuoco in un bar a Belém: undici morti

Brasile, gang fa fuoco in un bar a Belém: undici morti (Foto Twitter)

RIO DE JANEIRO (BRASILE) – Blitz mortale di una gang in Brasile. Una banda di uomini armati ha fatto irruzione nel pomeriggio di domenica 19 maggio in un bar della città di Belém, nello Stato settentrionale di Parà, e ha aperto il fuoco, uccidendo sei donne e cinque uomini. Funzionari statali confermano che “si è verificato un massacro”, ma non hanno fornito dettagli.

“C’era una festa, molte persone sono riuscite a fuggire dal basso” dello stabilimento, ha spiegato Ualame Machado, un funzionario del ministero di Pubblica Sicurezza (Segup) dello stato di Para, di cui Belem è la capitale. “Quasi tutte le vittime sono state colpite alla testa”, ha aggiunto, chiarendo che le autorità seguono “tutte le piste”, compresa quella del traffico di droga. A compiere l’assalto, sette uomini armati, arrivati a bordo di auto e moto.

Alla fine di marzo il governo federale aveva inviato le truppe della Guardia nazionale a Belém per 90 giorni, per rafforzare la sicurezza nella città. La città è la terza più violenta del Paese, con 67,5 omicidi per 100mila abitanti. E nell’ultimo anno la situazione è peggiorata. Nel 2017, 28 persone sono state uccise nella città nelle 24 ore successive all’omicidio di un poliziotto. 

5 x 1000

Il Brasile ha raggiunto il livello record di 64mila omicidi nel 2017, il 70% dovuti alle armi da fuoco. Gran parte delle violenze in Brasile è legata alle gang. (Fonti: El Comercio, El Pais)