Brasile, giudice guida Porsche che aveva fatto sequestrare a ricco imprenditore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 febbraio 2015 20:54 | Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2015 20:54
Brasile, giudice guida Porsche che aveva fatto sequestrare a ricco imprenditore

Brasile, giudice guida Porsche che aveva fatto sequestrare a ricco imprenditore

ROMA – Aveva fatto sequestrare una Porsche all’uomo più ricco del Brasile, caduto in disgrazia dopo il crack della sua società petrolifera. Ma dopo poco il giudice è stato fotografato alla guida proprio di quella stessa Porsche.

Il giudice Flavio Roberto De Souza è così finito su tutti i giornali brasiliani. A tendergli la trappola l’avvocato di Eike Batista,  l’uomo che aveva accusato. Il legale ha fatto pedinare e filmare il magistrato mentre guidava la lussuosa Cayenne bianca. “È un fatto di una gravità inaudita. Un bene confiscato deve essere custodito dalla giustizia federale, non nel garage del giudice responsabile della decisione”, ha detto Sergio Bermudes, legale di Batista.

Batista, 58 anni, fino al 2013 uomo più ricco del Brasile e ottavo più facoltoso al mondo, ha bruciato in meno di due anni un patrimonio personale stimato in 30 miliardi di dollari.