Brasile, i medici litigano e il paziente muore

Pubblicato il 29 Settembre 2010 14:02 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2010 14:18

Non succede solo in Italia. Al pronto soccorso di Sao Josè do Rio Preto, una cittadina dello Stato di San Paolo, due medici sono venuti alle mani mentre il paziente agonizzava per un arresto cardiaco. Secondo la ricostruzione dell’assessorato alla Sanità del Comune, un uomo di 51 anni è giunto al pronto soccorso dell’ospedale pubblico locale con forti dolori al petto, e il suo stato si è aggravato al punto che il cardiologo di turno ha chiamato il servizio d’urgenza per trasferirlo al servizio di cardiologia.

L’ambulanza è arrivata per solo dopo un’ora e mezza e il cardiologo ha rimproverato il collega responsabile per il servizio d’urgenza. Questi ha reagito in malo modo e i due sono venuti alle mani di fronte ai familiari del paziente e agli infermieri dell’ambulanza. La lite è finita in modo tragico, quando si è costatata la morte del paziente ancora sulla barella. Il medico del servizio d’urgenza è stato licenziato.