Brasile, moglie rifiuta un rapporto intimo e lui uccide il figlio di 6 mesi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2018 14:29 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2018 14:29
Brasile, uccide figlio di 6 mesi perché moglie rifiuta rapporto intimo

Brasile, moglie rifiuta un rapporto intimo e lui uccide il figlio di 6 mesi

BRASILIA – Ha tentato di avere un rapporto con sua moglie, ma quando lei si è rifiutata lui per vendetta ha sparato e ucciso il figlio di 6 mesi dopo una violenta lite. Maycon Salustiano Silva, 25 anni, è stato arrestato dalla polizia di Luziania, in Brasile, dopo aver ucciso il figlioletto di 6 mesi avuto dalla moglie Jennifer, 20 anni.

Secondo una prima ricostruzione, scrive Alessia Strinati su Leggo, la coppia si trovava nella loro casa non lontana da Brasilia quando i due hanno iniziato a discutere. La donna si era rifiutata di avere un rapporto con lui e così Maycon si è infuriato, ha preso in mano la pistola e l’ha puntata contro il neonato che dormiva nella culla. Poi ha aperto il fuoco, uccidendolo. Il piccolo è stato subito soccorso e portato in ospedale, dove è morto dopo poche ore.

Il sito del Sun scrive che ora la polizia indaga sul caso, perché la donna sostiene che il marito sia diventato aggressivo subito dopo il rifiuto, mentre Silva sostiene di aver fatto abuso di marijuana e alcol e di non ricordare nulla di quanto sia successo. Le autorità continuano a indagare mentre l’uomo è stato portato in carcere.