Brasile, tiene in ostaggio 18 passeggeri su bus: ucciso da un cecchino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Agosto 2019 14:09 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2019 14:49
Le prime immagini, foto Ansa

Le prime immagini (foto Ansa)

ROMA – Il sequestratore dell’autobus a Rio de Janeiro è stato colpito da un cecchino delle forze speciali brasiliane ed è morto. Lo ha riferito il portavoce della polizia militare Mauro Fliess, citato dai media brasiliani. Nessun ostaggio sarebbe rimasto ferito. L’uomo, sempre secondo i media brasiliani, aveva una pistola giocattolo.

L’uomo, che si era identificato come un militare, aveva preso in ostaggio 18 passeggeri di un bus su un ponte tra Niteroi e Rio de Janeiro, in Brasile. Il sequestratore aveva anche minacciato di dare fuoco al mezzo. La strada era stata immediatamente chiusa al traffico. 

Fonte: Ansa.