Brasile, San Paolo. Violenze in scontri anti-mondiali, oltre 200 arresti

Pubblicato il 16 Maggio 2014 11:07 | Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2014 11:07

clashBRASILE, SAN PAOLO – Sono degenerate in scontri tra polizia e manifestanti le dimostrazioni anti-Mondiali di calcio a San Paolo, Rio e altre città. Lo riferisce la Bbc.

Gli agenti hanno sparato gas lacrimogeni dopo che i manifestanti hanno iniziato a lanciare pietre e incendiato pneumatici per bloccare le strade. Secondo i media locali sono 234 le persone arrestate.

La rabbia contro i mondiali è dovuta alle enormi somme di denaro spese per allestirli, invece di investirle per la costruzione di opere di valore sociale.