Buccaneer/ Rimorchiatore rilasciato dai pirati somali, anche i parenti dei marinai campani saranno a Ciampino per riabbracciare i loro cari. Sono Bernardo Borrelli, Vincenzo Montella e Giovanni Vollaro

Pubblicato il 13 Agosto 2009 21:04 | Ultimo aggiornamento: 13 Agosto 2009 21:04

Grande attesa per l’arrivo dei marinai campani imbarcati sul Buccaneer, il rimorchiatore rilasciato dai pirati somali il 9 agosto. Molti dei parenti sono partiti dalla Campania alla volta di Roma per riabbracciare i loro cari.

Ad accogliere Bernardo Borrelli, il marittimo di Ercolano, ci saranno la madre Immacolata Scardamaglio, la sorella Antonella, lo zio Alfonso e il genero.

Folta rappresentanza familiare anche per i due marinai di Torre del Greco. Oltre alla moglie e ai due figli, Vincenzo Montella sarà atteso dal padre, dal fratello e dalla cognata, mentre per Giovanni Vollaro ci saranno il padre, la madre, la moglie e il figlio.

Alle celebrazioni per il rientro saranno presenti anche le istituzioni locali: il sindaco di Ercolano, Nino Daniele, ha già programmato un brindisi con Borrelli nella sede del municipio, mentre dal Comune di Torre del Greco fanno sapere che nella basilica di Santa Croce domenica 16 alle 19.30 l’arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe celebrerà la messa.

Il sindaco di Torre del Greco Ciro Borriello, ha manifestato in una nota la sua gratitudine al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi e al ministro degli Esteri Franco Frattini per l’impegno nella liberazione dei due marinai originari della città vesuviana.