Caccia militare Usa precipita nel Pacifico durante esercitazione: salvo equipaggio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 novembre 2018 9:48 | Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2018 9:49
caccia militare pacifico

Caccia militare Usa precipita nel Pacifico durante esercitazione: salvo equipaggio

TOKYO – Un caccia militare statunitense è precipitato nell’Oceano Pacifico a circa 300 chilometri da Okinawa, l’isola a sud dell’arcipelago giapponese. Lo ha reso noto il ministro della Difesa nipponico spiegando che l’equipaggio composto da due persone è stato tratto in salvo.

Il velivolo, un FA-18, apparteneva alla Settima flotta e conduceva esercitazioni nel Mare delle Filippine a bordo della portaerei Usa Ronald Reagan, partita dalla base navale di Yokosuka, a sud di Tokyo.

Secondo le autorità nipponiche problemi al motore avrebbero causato l’incidente. La portaerei a propulsione nucleare ha continuato regolarmente la sua missione.