Calcio a Cinque, ucciso in spiaggia star della nazionale del Venezuela

Pubblicato il 31 Ottobre 2012 0:00 | Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2012 22:34
Josè “Cheito” Martinez (Ansa)

CARACAS – Ucciso a fucilate in spiaggia, forse per un tentativo di rapina. La vittima è  Josè ‘Cheito’ Martinez, 20 anni, miglior giocatore di calcio a 5 del Venezuela e stella della nazionale locale. Il giocatore è  stato ucciso a colpi di arma da fuoco dopo una discussione in spiaggia con un gruppo di persone che avevano importunato il ragazzo e due suoi amici, forse per un tentativo di rapina.

Secondo quanto ha riferito un dirigente della nazionale, Carlos Portillo, il ragazzo aveva da poco finito di fare il bagno in un tratto di spiaggia nei pressi della città di Caraballeda, quando è nata un discussione finita poi in tragedia. Ci sono stati dei colpi di arma da fuoco, poi Martinez, ormai già cadavere, è finito in acqua. L’assassino è riuscito a fuggire, mentre poco dopo l’accaduto sono arrivati sul posto i genitori di ‘Cheito’..