Calcoli renali per Jeff Bezos: fondatore Amazon trasportato negli Usa dalle Galapagos

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 gennaio 2014 10:37 | Ultimo aggiornamento: 5 gennaio 2014 10:46
Jeff Bezos,

Jeff Bezos (LaPresse)

QUITO  – Il plurimilionario americano Jeff Bezos, fondatore del gigante del commercio on line Amazon.com,   stato portato via d’urgenza lo scorso primo gennaio dall’arcipelago delle Galapagos, in Ecuador, a causa di una crisi nefritica, secondo quanto annunciato da una fonte ufficiale. Bezos, 49 anni, proprietario anche del Washington Post, stava navigando a bordo di uno yacht.

”Abbiamo ricevuto un appello d’urgenza e abbiamo proceduto all’evacuazione in elicottero dei passeggeri di uno yacht. Fino ad allora non sapevamo che si trattasse di Bezos” ha detto Santiago Rubio, capitano del porto di Santa Cruz, l’isola più popolosa dell’arcipelago, situata a circa 1.000 chilometri dalla costa. Il magnate americano è  stato trasportato fino all’isola Baltra, dove un aereo privato è decollato con destinazione Stati Uniti per un intervento d’urgenza, secondo quando detto in un comunicato dalle autorita’ dell’Ecuador.