Usa. Ginecologo marchia utero rimosso, paziente lo denuncia alla Corte Suprema

Pubblicato il 14 Settembre 2010 20:07 | Ultimo aggiornamento: 14 Settembre 2010 21:42

Ingrid Paulicivic

Asporta l’utero e lo marchia con il nome della paziente. La parrucchiera Ingrid Paulicivic, 47 anni,  si è rivolta alla Corte Superiore della California denunciando il medico Red Alinsod che avrebbe marchiato l’utero rimosso con la parola ‘Ingrid’ senza ”alcuno scopo o necessita”’.

Il medico ha ammesso di avere inciso il nome della paziente sull’utero appena rimosso ma ha spiegato di averlo fatto perché non voleva che ”potesse essere confuso con altri”. Il ginecologo ha comunque ammesso che questa era la prima volta nella sua carriera che faceva qualcosa del genere.

Red Alinsod