California, nave a fuoco a largo dell’isola di Santa Cruz: tutti morti i 34 passeggeri

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Settembre 2019 19:22 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2019 8:42
California, nave a fuoco a largo dell'isola di Santa Cruz: tutti morti i 34 passeggeri

California, nave a fuoco a largo dell’isola di Santa Cruz: tutti morti i 34 passeggeri (Foto Ansa)

SANTA CRUZ – Tragedia in California per un incendio scoppiato a bordo di un’imbarcazione al largo dell’isola di Santa Cruz. Il bilancio è drammatico: almeno 34 morti, mentre altre cinque persone sarebbero state tratte in salvo. 

Secondo le prime ricostruzioni, l’incendio sarebbe scoppiato prima dell’alba. L’imbarcazione, di circa 23 metri, era destinata a viaggi commerciali per appassionati di immersioni subacquee. La Guardia Costiera statunitense è intervenuta con mezzi navali e aerei.

Secondo i media americani, sulla nave erano presenti 39 persone, trentaquattro delle quali presumibilmente morte: era salpata lo scorso sabato e sarebbe dovuta rientrare oggi. 

“A questo punto non siamo a conoscenza di sopravvissuti”, afferma Aaron Bemis, capo della Guardia Costiera, secondo il quale quando l’incendio è scoppiato, alle 3:14 ora locale, (le 12:14 in Italia), i passeggeri si trovavano sotto coperta a dormire e probabilmente sono stati avvolti dalle fiamme nel sonno.

Non ci sarebbero quindi superstiti, ad eccezione dei cinque membri dell’equipaggio. I cinque erano sopra il ponte e sono riusciti a mettersi in salvo. A bordo dell’imbarcazione chiamata Conception vi erano 34 passeggeri, partiti per una crociera di tre giorni per fare delle immersioni subacquee. Non è ancora chiaro se ci fossero anche bambini. Avrebbero dovuto far rientro in serata oggi. Quando è scoppiato l’incendio, l’imbarcazione si trovava presso l’isola di Santa Cruz.

Fonte: Ansa