California, un pilota Tesla torna sul luogo dell’incidente mortale e l’auto va di nuovo in tilt

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 aprile 2018 6:32 | Ultimo aggiornamento: 9 aprile 2018 19:37
California, un pilota Tesla torna sul luogo dell'incidente mortale e l'auto va di nuovo in tilt

California, un pilota Tesla torna sul luogo dell’incidente mortale e l’auto va di nuovo in tilt

SAN DIEGO – In California, un pilota Tesla mentre con una Model X col sistema autopilota ripercorreva la stessa strada dove di recente è avvenuto un incidente mortale a causa del sistema a guida autonoma, si è quasi schiantato nello stesso punto.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Shantanu Joshi, stava testando la Tesla sullo stesso percorso dove ha perso la vita Wei Huang, 38 anni, ha evitato per poco una catastrofe poiché ha ripreso il controllo appena prima che l’auto si schiantasse, scrive il Daily Mail.

“Sono andato fuori di testa, la macchina ha iniziato a deviare a sinistra senza dare alcun avvertimento, proprio contro quello spartitraffico”, ha detto Shantanu Joshi alla CBS.
Dal video sembra che le corsie bianche fossero sbiadite, per cui la Model X ha pensato che il lato sinistro della corsia fosse sulla destra.

“Le corsie non sono chiaramente visibili e la telecamera posizionata sul veicolo ha avuto delle difficoltà”, ha detto nel corso del programma Fred Barez, professore di ingegneria meccanica presso la San Jose State University.
Sul sito Web, Tesla annuncia che ora l’azienda oltre alle tre telecamere utilizza anche una dozzina di sensori a ultrasuoni.
Ciò significa che le auto sono in grado di rilevare oggetti che sono quasi al doppio della distanza. Tesla inoltre, avverte gli utenti di tenere le mani sul volante; secondo il video, al momento dell’incidente l’autopilota era attivo ma il conducente non aveva le mani sul volante.