Cambogia, crolla un palazzo nella località turistica di Sihanoukville: morti e dispersi sotto le macerie

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2019 10:23 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2019 14:20
Cambogia, crolla un palazzo nella località turistica di Sihanoukville: 3 morti, decine sotto le macerie

Cambogia, crolla un palazzo nella località turistica di Sihanoukville: 3 morti, decine sotto le macerie

PHNOM PENH  –  Un palazzo di sette piani in costruzione è crollato nella città costiera di Sihanoukville in Cambogia. Sette operai sono morti ed altri ventuno sono intrappolati sotto le macerie. Secondo le prime informazioni, gli operai sarebbero tutti cambogiani che utilizzavano la struttura non ancora completata come dormitorio. Non sono ancora chiare le cause del crollo.  

“Abbiamo recuperato un corpo, ne vediamo altri due”, ha detto all’Afp Yun Min, governatore della provincia meridionale di Preah Sihanouk.

Il crollo è avvenuto di primo mattino a Sihanoukville, una popolare destinazione turistica: si tratta di un ex villaggio di pescatori che dopo esser stato scoperto da viaggiatori occidentali “alternativi”, oggi è una meta anche per turisti russi benestanti.

In particolare, sono gli investitori cinesi ad avere dato il via a quello che è un vero e proprio boom immobiliare: qui sono sono sorti oramai oltre 50 casinò in mano cinese, mentre sono in via di costruzione decine di nuovi alberghi.

La Cambogia è uno dei più poveri Paesi del sud-est asiatico ed è tristemente nota per misure di sicurezza molto poco stringenti e raramente applicate. (Fonti: Ansa, Agi)