Canada, uomo travestito da poliziotto uccide almeno 16 persone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Aprile 2020 8:07 | Ultimo aggiornamento: 20 Aprile 2020 8:07
Canada, uomo travestito da poliziotto uccide almeno 16 persone

Canada, uomo travestito da poliziotto uccide almeno 16 persone

TORONTO – Almeno sedici persone sono morte dopo una sparatoria durata 12 ore in varie località della Nuova Scozia, in Canada. Tra le vittime anche una poliziotta.

L’autore della strage, identificato come Gabriel Wortman, 51 anni, odontotecnico, è stato ucciso al termine della caccia all’uomo seguita alla sparatoria, era vestito da agente di polizia. Possedeva una proprietà immobiliare ad Halifax, la capitale della provincia.

Tutto è cominciato a Portapique, una piccola comunità rurale a 35 miglia da Truro. La poliziotta uccisa, una madre di due ragazzi, si chiamava Heidi Stevenson.
 
“Non posso darvi i dettagli stasera ma ci sono più di dieci morti”, ha detto il portavoce della polizia federale in una conferenza stampa.

Il premier Justin Trudeau ha espresso la sua vicinanza alle vittime e ai familiari: “I nostri pensieri – ha scritto su Twitter – sono con la comunità di Portapique. A nome di tutti i canadesi, siamo con voi e ci saremo anche nei giorni e nelle settimane che verranno”, ha aggiunto.

Secondo i media canadesi il killer, si era travestito da agente ed aveva anche modificato la sua auto per farla assomigliare a quelle della polizia.

Le vittime “non sembrano essere legate all’assassino”, ha osservato il capo nazionale della Royal Canadian Mounted Police (RCMP, polizia federale). Ma “il fatto che questo individuo avesse un’uniforme e un’auto della polizia suggerisce certamente che la strage fosse stata premeditata”.

Il massacro è iniziato sabato sera tardi nella piccola comunità rurale di Portapique, una città a circa cento chilometri dalla capitale Halifax. Diverse vittime sono state scoperte davanti e all’interno di una casa in cui la polizia è stata chiamata in seguito a segnalazioni di spari. (fonte ANSA)