Capodanno, Miami: bambino italiano ferito da proiettile vagante

Pubblicato il 2 Gennaio 2010 9:05 | Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio 2010 9:05

Un ragazzino trevigiano di 6 anni, in vacanza con la famiglia in Florida, è rimasto ferito a Miami da un proiettile vagante esploso durante i festeggiamenti della notte di San Silvestro. Il proiettile, forse sparato con un fucile, gli ha perforato un polmone, fermandosi vicino al cuore.

Il bambino è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico e dovrebbe essere fuori pericolo: la famiglia, di Oderzo (Treviso), era in vacanza in Florida dal 28 dicembre scorso. Il padre del piccolo, un mobiliere, era ospite di un albergo di Miami al quale aveva fornito alcuni arredi.

Secondo la testimonianza di alcuni parenti del bambino, nel trambusto dei festeggiamenti neppure i genitori si erano accorti subito del ferimento del figlio. Solo quando il piccolo ha continuato a lamentarsi, dicendo che aveva male alla pancia, si sono accorti che aveva del sangue sul maglione e hanno scoperto la ferita all’addome.