Caracas, rissa in discoteca: 17 morti, tra cui 8 minorenni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 giugno 2018 20:47 | Ultimo aggiornamento: 16 giugno 2018 20:47
Caracas (Venezuela), rissa in discoteca: 17 morti, tra cui 8 minorenni

Caracas, rissa in discoteca: 17 morti, tra cui 8 minorenni

CARACAS – Morire per una rissa in discoteca: succede a Caracas, capitale del Venezuela [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play], dove diciassette persone sono decedute in seguito a una mega rissa scatenatasi in un locale. Le vittime, tra cui anche otto minori, sono morte soffocate per l’esplosione di un lacrimogeno. Cinque i feriti.

Secondo le informazioni diffuse dal governo venezuelano nella discoteca erano presenti piu’ di 500 persone per una festa di laurea nel club “Los Cotorros” nel quartiere popolare di El Paraiso. Sette persone sono state arrestate, compreso il proprietario del locale e l’uomo che ha lanciato il lacrimogeno.

Ad un certo punto un avventore ha lanciato un gas lacrimogeno che ha costretto oltre 500 persone ad allontanarsi frettolosamente. Durante la fuga, appunto, 17 persone sono rimaste fatalmente coinvolte.

La conferma è arrivata direttamente dal ministro dell’Interno e della Giustizia Nestor Reverol: “Quanto successo non ci è ancora totalmente chiaro. Al momento sappiamo che la causa dell’accaduto è dovuta ad una rissa”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other