Cronaca Mondo

Carriera, c’è chi rinuncia per…andare a letto con le colleghe

ufficio-rapporto-colleghi

C’è chi rinuncia alla carriera per avere relazioni in ufficio

ROMA – “Ho rifiutato una promozione per poter continuare ad andare a letto con le ragazze dell’ufficio”: alcuni dipendenti rivelano i sorprendenti motivi per cui rinunciano a fare carriera.

Non tutti, evidentemente, sono ambiziosi stakanovisti e sul sito Whisper c’è chi racconta i motivi per cui hanno rinunciato a una promozione e non sono quelli che si potrebbero immaginare. Alcuni dipendenti hanno condiviso le loro preoccupazioni rispetto alle personali insicurezze, sostengono di non essere qualificati oppure non meritare le opportunità; altri temono che il nuovo ruolo possa influenzare negativamente i loro rapporti e la vita personale e altri perché temono di fallire.

Un uomo, invece, ha rivelato di aver rifiutato la possibilità di fare un passo avanti nella carriera per poter curare il figlio malato diabete. Ma un impiegato che non accettato una promozione, ora ammette di essersi pentito.

To Top