Cene ricche agli appuntamenti, poi scappava senza pagare il conto

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 agosto 2018 7:00 | Ultimo aggiornamento: 30 agosto 2018 21:53
Cene ricche agli appuntamenti, poi scappava senza pagare il conto

Cene ricche agli appuntamenti, poi scappava senza pagare il conto (Foto Ansa)

LOS ANGELES – Faceva una cena sontuosa a lume di candela, con menu ricco e abbondante. Ma, al momento di chiedere il conto, spariva con una scusa: vado un attimo alla toilette, vado a recuperare il telefono in carica. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Così, dopo avere lasciato nell’imbarazzo nove donne e insoluti conti per 950 dollari, Paul Guadalupe Gonzales, 45 anni, ora è sotto processo in un tribunale di Los Angeles e rischia 13 anni di galera per estorsione, furto e altri reati minori.

Si è dichiarato innocente, ma lo sceriffo non la pensa così. L’udienza preliminare è fissata il 7 settembre. Si saprà allora se ci sono elementi sufficienti per un processo. Il dossier raccolto dalla pubblica accusa è imponente.

Ecco alcuni casi. Nel maggio 2016, Gonzales prima dell’incontro a cena con Marjorie Moon, in una steakhouse di lusso a Glendale, in California, l’aveva avvertita che mangiava parecchio per cui quando aveva ordinato un secondo giro di code d’aragosta la donna non si era allarmata.

“Ho pensato: sarai pure piccoletto, amico, ma certo mangi molto”, ha ricordato la Moon circa l’appuntamento romantico del maggio 2016 in cui ha realizzato tardi il peggior difetto dell’uomo: Gonzales ama il cibo, ma lo vuole gratis. Mentre la coppia, che si era incontrata su un app, aspettava il dessert, Gonzales è uscito per fare una telefonata e non è più tornato, lasciando alla Moon un conto di 250 dollari. “Ho pagato e me ne sono andata” ovviamente delusa e ferita.

Ma la Moon non è stata l’unica vittima del serial “mangia-e-scappa”: è stato arrestato in seguito alla denuncia di diverse donne che si sono presentate all’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Los Angeles raccontando tutte la storia della cena con fuga e che hanno dovuto pagare il conto. In totale, Gonzales le avrebbe truffate per 950 dollari.

Un’altra vittima, Diane Guilmette, ha detto alla CBS di Los Angeles che il suo appuntamento con Gonzales, incontrato sull’app Plenty of Fish, le è costato 163 dollari. “Ha ordinato un sacco di cibo, mangiato e bevuto un bicchiere di vino” poi come da copione si è alzato per fare una telefonata e non s’è più visto.

Tracey Noble ha dichiarato a The Daily Beast di aver pagato un conto di 75 dollari dopo aver cenato con Gonzales in una Cheesecake Factory in California. “Merita di andare in prigione”, il commento lapidario della donna. Gonzales è inoltre accusato di non aver pagato un taglio di capelli in un salone di Burbank nel 2016, fatto forse nel tentativo di avere un bell’aspetto in vista degli appuntamenti.