Chan Thomas, l’ex cacciatore di Ufo censurato della Cia: “Gesù è stato rapito dagli alieni a Pasqua”

di Caterina Galloni
Pubblicato il 1 Maggio 2019 5:00 | Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2019 20:35
Chan Thomas e il libro su Gesù rapito dagli alieni censurato dalla Cia

Chan Thomas, l’ex cacciatore di Ufo censurato della Cia: “Gesù è stato rapito dagli alieni a Pasqua”

ROMA – Gesù era uno “studioso che visse in India e fu preso da un UFO la domenica di Pasqua”: è quanto sostiene Chan Thomas nel libro “The Adam and Eve story”, scritto nel 1966 e classificato dalla CIA per oltre 50 anni. 

I documenti “declassificati” ovvero resi pubblici dagli archivi della CIA rivelano lo strano libro “The Adam and Eve Story” il cui autore Chan Thomas, ex dipendente dell’aviazione statunitense, fa una serie di affermazioni sulla storia del mondo. Tra le altre, afferma che Gesù visse con la tribù dei Naga nel nord dell’India per quasi 18 anni in un periodo della sua vita che non è menzionato nella Bibbia. 

Secondo Thomas, Gesù dai Naga era considerato un “genio” e ha studiato 10-15 anni per imparare a parlare e a scrivere la  lingua locale. Le ultime parole pronunciate sulla croce mentre stava morendo, sarebbero state nella lingua Naga: “Sto svenendo, sto svenendo, l’oscurità mi sta sopraffacendo”.  Thomas sostiene che Gesù fu rapito dagli alieni la domenica di Pasqua e dice che due “angeli arrivarono sulla terra a bordo di un veicolo spaziale per occuparsi delle conseguenze della crocifissione di Gesù”.

La storia della Genesi, scrive Thomas, è in realtà una parabola sul collasso di una precedente civiltà, in un evento di estinzione prima del Diluvio di Noè. Thomas apre il libro con dediche a diversi generali statunitensi famosi tra i teorici della cospirazione per il lavoro segreto svolto durante la Guerra Fredda. Cita il generale della US Air Force Curtis LeMay, il generale della US Air Force Harold Grant e l’ammiraglio Rufus Taylor. 

Thomas avrebbe fatto parte di un team impiegato dalla società aerospaziale McDonnell Douglas da Robert Wood e da allora è diventato un esperto di spicco sugli UFO con MUFON. In un articolo pubblicato nel 2007, Wood definisce Thomas uno dei suoi ricercatori UFO più importanti, un uomo eccezionale, innovativo che ha affermato di essere in contato con ET”.  Wood confessa comunque di aver quasi “licenziato” Thomas per il suo comportamento eccentrico ma lo ha descritto come un “pensatore totalmente fuori dagli schemi”. (Fonte: Daily Mail)