Cronaca Mondo

La storia del clochard cinese, povero ma bello. Ora è una stella del web

Chen Guorong

Un uomo irresistibile viene spesso definito “Bello e dannato” e lui dannato lo è davvero dopo una vita vagabonda per la strada. Si chiama Chen Guorong ed è un clochard cinese, sfortunato e povero nella vita reale, ma nella sua esistenza virtuale è invece una star. L’uomo oggi ha 34 anni e nel 1996 si trasferì nella città di Nongbo, nella Cina orientale, in cerca di un lavoro per mantenere moglie e figli.

Ma non fu fortunato. Niente lavoro e così prese a fare una vita da clochard. Finchè un fotografo non mise su internet alcune foto dell’uomo. Un successo immediato, con uno stuolo di fan innamorate del nuovo Jhonny Depp cinese. Ora Chen è una star: ha fatto da modello per una campagna pubblicitaria e ora pare che verrà prodotto un film sulla sua vita, sulla base del romanzo scritto dal cugino di Chen. Insomma parecchi soldi girano attorno a Chen, un po’ meno nelle sue tasche: ora vive a Nanchang, dove è nato, nella provincia di Jiangxi. Ma si dice che soffra di seri problemi mentali, forse è schizofrenico.

Sex symbol suo malgrado, Chen ha un senso estetico innato. Nelle foto in giro sulla rete ha un look trasandato chic, quello che le star amano definire “shabby” (trasandato, appunto). E’ quell’aria casual che hanno attori come Johnny Depp o l’inglese Jude Law e ancora il Brad Pitt ultima versione (quella pantaloni larghi e barba incolta per capirci).

Ma mentre per gli attori in questione il look shabby è frutto di ore di make up e di consulenze con stilisti e look maker, per Chen si tratta di vita vera. Barba incolta e occhi scavati sono “nature” e non artifici del look. Eppure è diventato una moda e il marketing ha già fiutato l’affare: il sito di e commerce cinese Tao Bao ha messo in vendita una linea di abbigliamento ispirata a Chen. Ovviamente, un successo.

To Top