Chicago, prete ortodosso accusato di aver rubato i risparmi di una 96enne disabile

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 ottobre 2018 6:50 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2018 16:55
Chicago, prete ortodosso accusato di aver rubato i risparmi di una 96enne disabile (foto d'archivio Ansa)

Chicago, prete ortodosso accusato di aver rubato i risparmi di una 96enne disabile (foto d’archivio Ansa)

CHICAGO – A Chicago, il prete ortodosso Nicholas Chervyatiuk è accusato di furto e sfruttamento finanziario della 96enne Nelly Bridgeman, disabile, sottraendole 330.000 dollari dai risparmi.

L’anziana donna, sopravvissuta a un campo di prigionia nazista, era membro della Chiesa Holy Patronage seguita da Chervyatiuk e il prete aveva la procura per gestire gli affari della Bridgeman dal 2015, quando le era stata diagnosticata la demenza.

Sembra che invece Chervyatiuk utilizzasse il denaro della donna per mandare avanti due ristoranti aperti con un trafficante di droga. Il prete si è difeso sostenendo che considerava il denaro come compenso per le cure fornite alla Bridgeman quando la salute psicofisica ebbe un crollo. A seguito delle accuse, riferisce il Chicago Tribune, la Chiesa ortodossa ucraina ha espulso Chervyatiuk dal clero.