Chiesa Usa: disse che c’era satana dietro le denuncie di pedofilia, ora è capo diocesi

Pubblicato il 21 Aprile 2010 7:29 | Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2010 8:38

Un vescovo americano che tre anni fa attribuì al diavolo le azioni legali contro la Chiesa Cattolica per lo scandalo della pedofilia è stato nominato a capo della diocesi di Springfield in Illinois.

La nomina di Thomas Patrocki, vescovo ausiliario di Chicago, é stata contestata dall’associazione delle vittime degli abusi del clero Snap: “Dimostra che il Vaticano è più interessato alla purezza dottrinale che alla sicurezza dell’infanzia”, ha detto David Clohessy, direttore esecutivo dell’associazione.

Tre anni fa Paprocki disse che la forza principale dietro le azioni legali per abusi era “nient’altro che il diavolo”. Oggi in una conferenza stampa il vescovo ha ammesso che la chiesa deve affrontare la piaga delle molestie sessuali per contribuire a riportare fiducia nell’istituzione.