China Eastern Airlines costretta a sospendere utilizzo B-737: chiesto risarcimento alla Boeing

di Caterina Galloni
Pubblicato il 13 aprile 2019 7:00 | Ultimo aggiornamento: 12 aprile 2019 21:09
china eastern arlines boeing

China Eastern Airlines costretta a sospendere utilizzo B-737: chiesto risarcimento alla Boeing (foto Ansa)

ROMA – China Eastern Airlines, una delle tre principali compagnie aeree cinesi a controllo statale  ha deciso di chiedere un risarcimento a Boeing per essere stata costretta a sospendere l’utilizzo dei B-737 in seguito a due incidenti mortali nell’arco di cinque mesi. 

Gli incidenti hanno provocato 364 vittime e migliaia di voli cancellati e che potrebbero ammontare a miliardi di danni. Nel corso di una conferenza stampa, i dirigenti di China Eastern Airlines hanno affermato che la compagnia ha presentato “istanze creditizie” a Boeing per la sospensione dell’attività dei B-737.

I report non hanno fornito dettagli finanziari ma sostengono che per quanto riguarda la sospensione dei voli, l’impatto è stato limitato poiché è avvenuto in un periodo in cui i viaggi sono rallentati. 

Sono in corso delle indagini per stabilire colpe e  responsabilità, nonché quali le numerose compagnie aeree a rischio di perdite finanziarie per la flotta B-737.
Gli esperti ritengono che Boeing farà il possibile per risolvere le richieste individuali in un contesto extragiudiziale.

In seguito agli incidenti in Indonesia ed Etopia, la Cina è stata tra i primi governi a ordinare alle compagnie di sospendere l’utilizzo dei B-737. 

Fonte: Daily Mail