Usa, ciclone bomba di gelo e neve sulla costa Est: 3mila voli cancellati, scuole chiuse

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 gennaio 2018 15:24 | Ultimo aggiornamento: 4 gennaio 2018 15:25
Ciclone-bomba-Usa

Usa, ciclone bomba di gelo e neve sulla costa Est: 3mila voli cancellati, scuole chiuse

NEW YORK – Mentre la tempesta Eleanor sferza il Nord Europa, un ciclone bomba imperversa sugli Stati Uniti. Così è stata ribattezzata la nuova prova di forza metereologica che in queste ore sta mettendo a dura prova la East Coast americana.

Nei prossimi due giorni è attesa una ondata di gelo e neve che rischia di creare gravi disagi al Paese. Per questo le autorità statunitensi sono già corse ai ripari: oltre 2800 voli sono stati cancellati e altre migliaia di cancellazioni sono attese per oggi. Lo riferisce FlightAware.

All’aeroporto di New York La Guardia sono rimasti a terra il 90% dei voli. American Airlines ha sospeso le partenze da Boston oggi e i voli sono fortemente limitati anche allo scalo Newark Liberty, in New Jersey. A New York e in altre città della regione le scuole sono rimaste chiuse.

Nelle prossime 48 ore sono attesi neve, vento e temperature artiche. Tecnicamente è chiamata “Bomb cyclone”, cioè bomba ciclonica, proprio per il repentino abbassamento della pressione (24 millibar in 24 ore), un calo esplosivo secondo gli esperti.

Il fenomeno è dovuto all’incontro di due masse d’aria: una calda proveniente dal Golfo del Messico e una fredda proveniente dal nord-ovest. Questo genera una bomba di freddo costituita da una massa che ruota in senso antiorario con venti molto forti che sferzerà tutta la costa orientale Usa.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other