Ciclone in Indonesia fa strage: 160 morti sotto il fango per le inondazioni e le frane

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Aprile 2021 9:48 | Ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2021 9:48
Ciclone in Indonesia fa strage: 160 morti sotto il fango per le inondazioni e le frane

Ciclone in Indonesia fa strage: 160 morti sotto il fango per le inondazioni e le frane FOTO ANSA

In Indonesia il ciclone Seroja fa una strage con 160 persone morte sotto il fango a causa delle inondazioni e delle frane. Ci sono anche decine di dispersi. Questo il bilancio delle inondazioni e delle frane generate dal ciclone tropicale Seroja in Indonesia e Timor Est, secondo un nuovo rapporto annunciato oggi dal Centro indonesiano per la gestione dei disastri. 

Ciclone in Indonesia, si cerca tra i detriti

Almeno 130 delle vittime abitavano sulle isole vicino Timor Est, dove sono stati registrati altri 30 morti. In Indonesia i soccorritori lottano contro il tempo per ritrovare oltre 70 persone disperse, cercando tra i detriti accumulati durante il passaggio del ciclone.

Le piogge torrenziali degli ultimi giorni hanno generato inondazioni improvvise e smottamenti, a volte distruggendo case. Più di 10.000 persone si sono rifugiate nei centri di evacuazione. Molte case, strade e ponti ricoperti di fango e alberi sradicati, rendendo difficile per i soccorritori il tentativo di raggiungere le zone più colpite.

Ma il ciclone non è ancora andato via

“È probabile che assisteremo ancora a condizioni meteorologiche estreme nei prossimi giorni” a causa del ciclone, ha detto il portavoce dell’agenzia indonesiana Raditya Jati. La tempesta sta ora avanzando verso la costa occidentale dell’Australia.