Terremoto magnitudo 5.7 in Cile, al largo della costa sul Pacifico

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 aprile 2019 21:27 | Ultimo aggiornamento: 7 aprile 2019 21:27
Terremoto magnitudo 5.7 in Cile, al largo della costa sul Pacifico

Terremoto magnitudo 5.7 in Cile, al largo della costa sul Pacifico (foto Ansa)

ROMA  – Un terremoto di magnitudo 5.7 si è verificato alle 17.45 (11.45 ora locale) al largo della costa occidentale del Cile, sull’Oceano Pacifico.

Lo registra l’Usgs, osservatorio dei terremoti statunitense, precisando che il sisma si è verificato a 6,4 chilometri di profondità. Poco prima un sisma del 4.5 aveva scosso la zona di Illapel e un altro del 4.3 a 95 chilometri da San Antonio. Non si ha notizia di vittime.

Sempre in Sud America, e precisamente in Colombia, lo scorso marzo si era verificata una scossa di terremoto di magnitudo 6.1. Il sisma, registrato alle 20.21 (ora italiana) del 24 marzo, era stato avvertito in tutto il paese sudamericano e in quelli limitrofi. Anche qui non sono state fornite notizie di eventuali danni o vittime. La scossa ha avuto un epicentro a 7 km dalla città di Toro e a circa 130 km da Cali. Molto profondo l’ipocentro, a circa 100 km.

“Sono cresciuto in California, quindi sono abituato a forti scosse. Questa, però, è stata inusuale: è durata circa 30 secondi, c’è stato prima il rombo sismico, poi si è fatta intensa, è diminuita e infine è aumentata di nuovo di intensità. I residenti sono scappati fuori dalle case”,aveva scritto un utente dell’app di EMSC da un centro abitato a 24 km dall’epicentro. 

Fonte: Ansa