Cina, arrestati sette agenti segreti della Corea del Nord

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 novembre 2017 6:23 | Ultimo aggiornamento: 1 novembre 2017 8:39
corea-nord

Cina, arrestati setti agenti segreti della Corea del Nord

PYONGYANG – La polizia cinese ha arrestato a Pechino diversi agenti segreti nordcoreani sospettati di complotto finalizzato a uccidere Kim Han-sol, il figlio 22enne di Kim Jong-nam, il fratellastro maggiore del leader Kim Jong-un, assassinato a febbraio con l’agente nervino Vx all’aeroporto di Kuala Lumpur.

E’ lo scenario tracciato dal JoongAng Ilbo, quotidiano di Seul, secondo cui tra i due e i sette agenti del Nord sarebbero stati fermati prima di poter dare seguito al piano. Alcuni di loro, in base a fonti anonime vicine al dossier, sarebbero sotto interrogatorio in speciali strutture alla periferia della capitale cinese, aggiunge la testata, senza fornire ulteriori dettagli.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other