Cina, Chen Guangchen: “Voglio andare in Usa con l’aereo della Clinton”

Pubblicato il 3 Maggio 2012 12:44 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2012 13:28

ROMA – "La mia speranza più forte è che io e la mia famiglia possiamo partire per gli Stati Uniti a bordo dell'aereo di Hillary Clinton": lo ha detto al sito americano Daily Beast il dissidente cinese cieco Chen Guangchen, uscito da poche ore dall'ambasciata statunitense di Pechino dov'era rimasto per sei giorni, evaso dagli arresti domiciliari, e che ora vorrebbe lasciare il suo Paese, non sentendosi al sicuro. La segretaria di Stati Usa, Clinton, si trova al momento a Pechino per l'annuale vertice Cina-Usa.