Cina, dipendenti Rio Tinto saranno processati a breve

Pubblicato il 11 Febbraio 2010 11:07 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2010 11:07

Quattro dipendenti del gruppo minerario anglo-australiano Rio Tinto, accusati in Cina di spionaggio industriale e corruzione, saranno giudicati verso la fine del mese in un processo a porte chiuse. Lo hanno reso noto fonti giudiziarie.

Il direttore di Rio Tinto a Shanghai, l’australiano Stern Hu, e tre suoi colleghi cinesi sono imputati di aver pagato tangenti e di essersi procurati segreti commerciali con mezzi illeciti ai danni di imprese siderurgiche cinesi.

I quattro erano stati arrestati il 5 luglio scorso con l’accusa iniziale di furto di segreti di stato e spionaggio, poi derubricata in agosto a spionaggio industriale.