Cina/ E’ morta Zhuo Lin, la moglie di Deng Xiaoping. Gli è stata vicina sempre, dall’esilio alla morte nel 1997

Pubblicato il 11 agosto 2009 0:39 | Ultimo aggiornamento: 13 marzo 2019 19:55

Il Partito comunista cinese piange la morte di Zhuo Lin, la moglie dell’ex leader Deng Xiaoping. La scomparsa risale al 29 luglio, ma solo ora ne è stata confermata l’ufficialità. L’agenzia Xinhua ha anche riportato che il corpo della donna, che si spegne a 93 anni, è stato cremato.

Il Partito la definisce come un “membro leale”, una “donna combattente”. In effetti, Zhuo è stata in prima linea fin dal 1939, da quando conobbe Xiaoping. Un’unione che portò il leader comunista al suo terzo matrimonio, da cui ebbe cinque figli. La Lin ha seguito il marito in tutte le sue alterne vicende. Dalle proposte “liberali” in campo agricolo che gli costarono l’appellativo di “capitalista” agli arresti domiciliari durati due anni dal 1966.

Anche l’esilio l’hanno vissuto in coppia, nel Sudest della Cina e, come lo stesso Deng rivelò prima di morire nel 1997, se non fosserò arrivate delle truppe scelte mandate da Mao, la sua famiglia sarebbe stata sterminata appena allontanatasi da Pechino.