Cina, l’infanzia violata in nome dello sport

Pubblicato il 12 agosto 2010 13:14 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2010 13:14

L’infanzia violata dei bambini di Jiaxing.

Una scuola di ginnastica di Jiaxing in Cina prepara i bambini dai quattro ai sette anni a diventare gli atleti del domani.

La loro infanzia però, viene violata. I giochi, ma anche tutte quelle piccole cose che fanno parte del mondo dell’infanzia, vengono infatti cancellate per far spazio a dure sessioni di allenamento, con notevoli sacrifici di natura muscolare richiesti ai piccoli atleti.

Il tutto in nome di un podio, di un inno olimpico del futuro che però riguarderà solo alcuni dei tanti piccoli atleti della scuola: